Background Image

Formazione

Officina Studio per il Teatro


Descrizione

Il TMO - Teatro Mediterraneo Occupato con Officine Ouragan, Sutta Scupa e Compagnia Giovanna Velardi collabora alla nascita di una Officina Studio per il Teatro diretta da Claudio Collovà, Giuseppe Massa e Giovanna Velardi con sede a Palermo. Si propone un percorso formativo biennale di teatro e danza allo scopo di fondare una nuova compagnia, il cui centro è la pratica dell’attore. Il lavoro si svilupperà intorno a nuclei d’immaginario precisi e prevede il costante allenamento del corpo, della voce e dell’ascolto. Saranno usate fonti teatrali, pittoriche, poetiche o di un universo letterario e visivo. Un’Officina artigianale dell’apprendimento le cui nuove regole, oltre che il lavoro dell’attore, sono la consapevolezza collettiva della produzione, l’intimità della pratica, la qualità umana come principale dote e l’ascolto dei luoghi. L’apprendistato che vogliamo proporre è infatti diretto a trasformare i luoghi, e in particolare il TMO, in una bottega d’arte.

L’Officina Studio per il Teatro al TMO inizierà il suo primo anno dal 16 ottobre 2017 fino al 15 dicembre 2017 e proseguirà dal 26 febbraio 2018 al 1 giugno 2018.


Opificio Incanto


Descrizione

Opificio Incanto sarà una scuola biennale. Tre incontri settimanali, tenuti dai docenti Beatrice Monroy (sezione scrittura narrativa), Rosario Palazzolo (sezione scrittura teatrale), Sabrina Petyx (sezione scrittura di scena). Durante il primo anno, che chiameremo Dell’esplorazione, i 20 allievi selezionati decideranno a quale ambito affidare la propria creatività, lavorando nel periodo estivo a una prima stesura di scrittura, che sarà poi l’ordigno da far detonare l’anno successivo, il 2018, quello che chiameremo Di Creazione, in cui i testi verranno analizzati, sviscerati, manipolati, rimescolati, sviluppati, congestionati, infettati, resuscitati. La scuola per le scritture Opificio Incanto intende formare professionisti della scrittura, esperti di strutture e immaginazione, che possano favorire un ricambio culturale, e rinnovino il concetto di Intellettuale del nostro tempo, ovvero qualcuno che sia in grado innanzitutto di osservare i cambiamenti della nostra società, e eventualmente metterli in discussione, certamente analizzarli. Opificio Incanto è costruito in maniera circolare, analitica, discorsiva.

Opificio Incanto al TMO inizierà il suo primo anno dal 16 ottobre 2017 fino al 15 dicembre 2017 e proseguirà dal 26 febbraio 2018 al 1 giugno 2018.